Bryson Bill, Distanza

Bryson Bill, Distanza

Ricordo che quando comprai la mia prima auto, dopo circa un anno che stavo a Bournemouth, presi ad armeggiare con l'autoradio e mi stupii di quanti canali riuscisse a prendere, tutti in francese; quando poi guardai la cartina il mio stupore aumentò nel realizzare che ero più vicino a Cherbourg che a Londra. Il giorno dopo feci presente il fatto al lavoro, e molti dei miei colleghi si rifiutarono di credermi. Anche dopo avergli mostrato la cartina, aggrottarono dubbiosamente la fronte dicendo cose tipo "Be', si, in senso strettamente fisico magari è vero", come se stessi andando troppo per il sottile e come se, una volta attraversata la Manica, occorresse un concetto della distanza tutto nuovo - e ovviamente in questo avevano ragione loro.

Bryson, Bill. Notizie da un’isoletta. 3a ed. Milano: TEA, 2010.


Rest not
Life is sweeping by
go and dare before you die.
Something mighty and sublime,
leave behind to conquer time.

Johann Wolfgang von Goethe

We use cookies

Nous utilisons des cookies sur notre site web. Certains d’entre eux sont essentiels au fonctionnement du site et d’autres nous aident à améliorer ce site et l’expérience utilisateur (cookies traceurs). Vous pouvez décider vous-même si vous autorisez ou non ces cookies. Merci de noter que, si vous les rejetez, vous risquez de ne pas pouvoir utiliser l’ensemble des fonctionnalités du site.