Nonostante i recenti miglioramenti, intraprendere un raid intercontinentale rimane una sorta di puzzle burocratico, nel quale il viaggiatore deve cercare di comporre l’intero quadro facendo combaciare tempi, luoghi e costi nel modo più efficace ed economico possibile. I pezzi che maneggerà sono i visti consolari, i permessi e documenti di altra natura, per sé e per il suo fedele compagno di viaggio: il veicolo, che anche da questo punto di vista richiede attenzioni non indifferenti. Sarà un lavoro duro, fatto di code e attese interminabili, telefonate lunghe e dispensiose, fax e, da qualche anno, e-mail e nottate sugli instabili meandri di Internet. Un viaggio nel viaggio, quasi più estenuante della spedizione vera e propria.

Brovelli, Paolo. Sulle ali di un Ape da Lisbona a Pechino in 212 giorni EurAsia expedition 98. Milano: Corbaccio, 2007.


Make a donation - Help VMT provide a fashinating worldview for free! Please consider supporting our efforts

Sostienici - La documentazione di questo sito è messa a disposizione gratuitamente e senza pubblicità. Considera la possibilità di sostenerci con una piccola donazione

Donations - Cette documentation est mise à disposition gratuitement. Considérez la possibilité de soutenir nos efforts

Spenden - Bitte unterstützen Sie uns